Aeroporto: i soci pubblici invitati in Commissione Controllo

PISA - Aeroporto: i soci pubblici invitati in Commissione Controllo. I soci pubblici di parte pisana di Toscana Aeroporti (la società di gestione dei due scali della regione): Camera di Commercio, Comune e Provincia di Pisa voteranno contro la modifica allo statuto presentata da Corporation America nel caso in cui tale modifica contenesse la proposta che riduce la presenza dei soci pubblici nella società di gestione aeroportuale.

E’ la posizione presa ufficialmente nel pomeriggio di questo mercoledì all’interno della commissione controllo e garanzia del Consiglio Comunale di Pisa riunitasi da remoto. Presenti: Valter Tamburini per la Camera di Commercio, Il sindaco Michele Conti per il Comune di Pisa e il presidente della provincia Massimiliano Angori.

Aeroporto: i soci pubblici invitati in Commissione Controllo

La modifica allo statuto è uno dei punti all’ordine del giorno dell’assemblea di Toscana Aeroporti del 18 e 19 maggio prossimi. "Allo studio la nuova proposta, motivata – spiega in una nota, Olivia Picchi, presidente della commissione controllo - per consentire una rappresentanza dei soci all’interno del Consiglio di Amministrazione della Società, più proporzionale rispetto alle partecipazioni detenute. Tale proposta prevede – continua Picchi - che la lista di maggioranza possa eleggere da un minimo di 9 a un massimo di 13 consiglieri, a seconda della percentuale di voti ottenuta.
Conseguentemente, i consiglieri di minoranza possono variare da un massimo di 6 a un minimo di 2, e naturalmente qualora fossero divisi in più liste sarebbero ancora più frammentati. Siamo di fronte a un non celato tentativo di escludere e ridurre al minimo la parte pubblica, quella parte di minoranza che, pur con tutti i suoi limiti, pone a TA esigenze appunto "pubbliche": la tutela dei posti del lavoro, gli investimenti sul territorio...- conclude Picchi - .per citarne due."

I soci pubblici hanno anche espresso la contrarietà alla vendita dell’Handling che tante preoccupazioni ha creato e che ha provocato la reazione di lavoratori e sindacati.

Aeroporto: i soci pubblici invitati in Commissione Controllo

La necessità della riunione della commissione controllo e garanzia allargata scaturisce dalla volontà espressa in Consiglio Comunale di pervenire ad una posizione condivisa dei soci pubblici. Intanto è attesa per il pomeriggio di questo giovedì la riunione della commissione speciale sull’aeroporto, voluta dall’assemblea cittadina e tesa a nominare presidente e vice presidente per avviare i lavori che dureranno circa sei mesi. Aeroporto: i soci pubblici invitati in Commissione Controllo. La nostra emittente ha realizzato un servizio inserito nel nostro telegiornale e visibile sulla nostra live tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità