Handling a Consulta, pronti nuovi scioperi

FIRENZE- Conclusa la fase di due diligence, Toscana Aeroporti ha avviato la trattativa con il gruppo Consulta per la cessione della controllata Toscana Aeroporti Handling.

E' quanto ha comunicato l'azienda in occasione di un tavolo regionale a cui hanno preso parte il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani con l'assessora al lavoro Alessandra Nardini, l'amministratore delegato di Toscana Aeroporti Roberto Naldi, e i sindacati di categoria.

Secondo quanto si apprende, Toscana Aeroporti ha intenzione di mantenere una quota dell'1% nella società dell'handling, con cui eserciterebbe una 'golden share' per la garanzia degli attuali livelli occupazionali nell'arco di 24 mesi dal perfezionamento della cessione.

L'operazione potrà essere perfezionata quando Consulta avrà a sua volta formalizzato la cessione delle sue attività già operanti negli scali di Firenze e Pisa.

Usb lavoro privato Toscana, con le Rsa Usb di Toscana Aeroporti Handling, annuncia un nuovo sciopero negli aeroporti di Pisa e Firenze per il 6 luglio, con due presidi di protesta per testimoniare la volontà di continuare la battaglia sindacale: uno all'aeroporto di Pisa dalle 10 alle 13, e uno all'aeroporto di Firenze dalle 10 alle 12.

"Dai vettori nazionali al sistema aeroportuale nazionale c'è tutto un settore da ricostruire", afferma in una nota il sindacato, che lega l'iniziativa di Pisa e Firenze allo sciopero nazionale del trasporto aereo.

Per quanto riguarda invece la vertenza Toscana Aeroporti Handling, "in attesa delle decisioni degli acquirenti – lamenta Usb - le condizioni lavorative per i lavoratori di Tah sono peggiorate rispetto a prima del Covid: l'azienda naviga a vista, senza progetti né tantomeno investimenti.

Utilizza gli ammortizzatori sociali secondo il proprio tornaconto economico e lascia da soli lavoratrici e lavoratori a gestire le criticità operative che in tempi di Covid sono ovviamente aumentate".

Ne parliamo nei nostri notiziari che possono essere seguiti su smartphone e cellulare in contemporanea con la diretta di Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità