Gkn: il Consiglio regionale chiede stop ai licenziamenti

FIRENZE - E' stata approvata all'unanimità dal Consiglio regionale una mozione a proposito della chiusura dello stabilimento Gkn di Campi Bisenzio. Le principali richieste contenute nel documento sono tre: il ritiro del provvedimento di licenziamento collettivo dei 422 dipendenti; scongiurare la chiusura dello stabilimento; permettere la ripresa della produzione.

gkn

Gkn, una foto della manifestazione di lunedì

La mozione, di cui la prima firmataria è la consigliera Pd Ilaria Bugetti, sollecita il Governo affinchè "si rafforzino le discipline sui limiti alla delocalizzazione delle imprese beneficiarie di aiuti pubblici."

"Non è una battaglia dei soli lavoratori  -  commente il presidente Antonio Mazzeoma di tutte le istituzioni. Non basta dare loro vicinanza e sostegno. Questa vertenza deve essere risolta. È davvero inaccettabile scappare la notte senza guardare negli occhi quei lavoratori e quelle lavoratrici che chiedono solo dignità."

consiglio regionale in streaming il 31 marzo

Sempre Mazzeo, conclude: "Un’azienda che non aveva perdite, in grado di stare sul mercato, che decide dalla sera alla mattina di lasciare per strada cinquecento lavoratori con le proprie famiglie, compie un gesto ignobile”

La questione in un servizio tg dedicato, sempre visibile online.

 

 

Condividi questo articolo

Pubblicità