Romano: “Ok al commissariamento della Tirrenica”

ROMA - "La Camera dei deputati ha parlato con chiarezza: il commissario alla Tirrenica ci sarà, anche prima che sia conclusa la trattativa Sat-Anas sulla gestione dei lavori per l'adeguamento della tratta Tarquinia - San Pietro in Palazzi. Era questo l'obiettivo del Partito Democratico. E da oggi è un obiettivo centrato".  Lo scrive Andrea Romano, deputato Pd componente della commissione Trasporti di Montecitorio. "Le Commissioni parlamentari competenti hanno approvato l'emendamento presentato dal Pd" al dl Recovery "con cui si ribadisce l'assegnazione all'Anas dei lavori e si stabilisce che all'atto della firma del Contratto di Programma 2021-2025 tra Anas e il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture (contratto che avrebbe già dovuto essere firmato, e che sarà finalizzato nelle prossime settimane) l'amministratore delegato dell'Anas sarà nominato Commissario straordinario per i lavori sulla Tirrenica. Non vi sarà dunque bisogno di alcuna ulteriore decisione da parte del Governo", conclude.

Condividi questo articolo

Pubblicità