Scuola, Fedriga:”Tutti in aula e con i bus pieni all’80%”

ROMA - "Per riprendere la scuola in presenza per tutti, senza più dover ricorrere alla Dad, la percentuale di riempimento dei mezzi pubblici dovrà salire all'80%". Sono i calcoli che fa il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga citando studi recenti. Fedriga fa riferimento anche ai sistema per abbassare il rischio di contagio sui bus: "Stiamo varando un piano che prevede di installare impianti di aerazione sui mezzi come quelli che ci sono oggi sui treni. È un filtraggio sicuramente utile: non annulla il rischio, ma aiuta".

Servirà la vaccinazione obbligatoria dei docenti per partire in sicurezza? "Qui da noi non è necessaria - afferma il presidente del Friuli-Venezia Giulia - abbiamo praticamente il 100% dei vaccinati tra insegnanti e personale Ata. Bisognerà vedere se qualche Regione ha particolari sofferenze, e decidere come agire in quei casi, eventualmente".

Sul tema vaccini, Fedriga afferma che "il Paese deve essere accompagnato per uscire una volta per tutte dall'emergenza trovando soluzioni condivise, non radicalizzando e ideologizzando tutto".

Il servizio nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità