Individuati 7 “furbetti” del reddito di cittadinanza

LIVORNO - La Guardia di Finanza livornese ha individuato 7 persone, che hanno indebitamente percepito il reddito di cittadinanza. I soggetti in questione  avevano omesso di comunicare informazioni rilevanti in fase di richiesta del reddito.

Per 4 di essi, che all’atto della presentazione della domanda hanno fornito dichiarazioni false, è scattata la denuncia alla locale Procura della Repubblica di Livorno.

reddito di cittadinanza

Oltre alle 4 denunce in Procura, specifiche segnalazioni sono state inviate all’I.N.P.S. di Livorno, per i provvedimenti di revoca e per il recupero delle somme non spettanti, pari complessivamente a 42.000 euro.

Durante gli approfondimenti sono emersi ulteriori profili di criticità sul conto di due 50enni, titolari di partita I.V.A. che sono risultati “evasori totali”.

I nostri telegiornali sono sempre visibili online, sulla Live-Tv di Telegranducato.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità