Dove si vota il 3 e il 4 ottobre

Grosseto è l’unico capoluogo di provincia dove si vota il 3 e il 4 ottobre. Insomma, la Toscana è solo sfiorata dalle elezioni comunali di autunno. Pensate che invece, negli stessi giorni, si voterà a Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna. E così il risultato delle urne diventerà un termometro politico di straordinaria importanza, in questo periodo.

A Grosseto si sceglie il sindaco

Oltre al capoluogo è tutta la provincia di Grosseto ad essere più coinvolta. Gli altri comuni sono Capalbio, Castiglion della Pescaia, Orbetello, Roccalbegna, Scansano. Sono tutti sotto i 15mila abitanti e quindi non ci sarà il ballottaggio.

Che invece potrebbe esserci a Montevarchi e Sansepolcro (in provincia di Arezzo). Sono comuni con oltre 15mila abitanti anche Altopascio e Massarosa, Reggello e Sesto Fiorentino. Qui a Sesto si intrecciano da tempo i temi legati all’aeroporto che sono balzati in primo piano nella cronaca regionale.

I comuni commissariati alle urne il 3 e il 4 ottobre

Molta attesa c’è anche per due comuni commissariati. San Vincenzo (l’unico della provincia di Livorno) per le note vicende giudiziarie che avevano portato all’arresto del sindaco e Castellina Marittima, dove invece le dimissioni di sei consiglieri di maggioranza avevano fatto cadere il sindaco Panicucci. Anche Abetone Cutigliano si prepara al rinnovo di giunta e consiglio. sI voterà, nella provincia di Pistoia, anche a Larciano.

In provincia di Pisa voto, oltre che a Castellina, a Buti, Santa Luce e Vecchiano. In quella di Lucca ci sono anche Piazza al Serchio, Pieve Fosciana, Seravezza.

Bagnone, Montignoso, Pontremoli sono i comuni interessati della provincia di Massa Carrara. A Prato si vota solo a Carmignano, a Siena nei comuni di Chiusi, Monticiano, Trequanda e ad Arezzo anche ad Anghiari e Civitella Val di Chiana.

E a Siena si vota per un posto in Parlamento

E poi c'è Siena. Dove non si sceglie il sindaco ma si vota il parlamentare che succederà a Padoan. Ironia del destino è lo stesso Padoan presidente della banca che sta per acquistare il Monte dei Paschi. Ma queta è un'altra storia.

Condividi questo articolo

Pubblicità