“Un ponte per la ripartenza” a scuola

LIVORNO - Dopo il lungo periodo di emergenza sanitaria del Paese, potenziamento degli apprendimenti,

recupero della socialità ed accoglienza sono le tre fasi della sfida, lanciata a giugno, su tutto il

territorio Nazionale dal Ministro dell’Istruzione con il Piano Scuola Estate “Un Ponte per la

Ripartenza”.

 

Anche nel territorio Livornese le Istituzioni scolastiche hanno accettato la sfida; per tutta l’estate

si sono succedute in ogni scuola, da Collesalvetti a Portoferraio, iniziative ed attività che hanno

portato alla realizzazione di un ricco archivio pieno di materiali di diverso genere: video, foto, colori,

vela, danze, sport, murales, recitazione, amicizia, condivisione.

 

Giovedì 30 settembre alle ore 17.00 ci sarà per la provincia di Livorno - alla presenza del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, Dottor Ernesto Pellecchia - la conclusione del progetto Nazionale ed il vero e proprio inizio del nuovo anno scolastico con un evento che si terrà presso il piazzale antistante

l’Ufficio Scolastico di Livorno, Via Galilei n° 40 - LIVORNO dal titolo “Un Ponte Per Un Nuovo Inizio”

 

Durante tale evento tutte le scuole della provincia di Livorno, in presenza o attraverso interventi

online, metteranno a disposizione della cittadinanza il risultato della loro voglia di ripartire per augurare a tutti un Buon Anno Scolastico pieno di “Scuola, di spazi e tempi di relazione, e luoghi per incontrarsi di nuovo e riannodare quelle relazioni interrotte, importanti per lo sviluppo emotivo, affettivo, identitario, sociale di ognuno”.

 

In una sinergia di Forze presenti sul territorio, dal Prefetto al Questore, dal Presidente della Provincia al Sindaco la scuola livornese tutta, dimostrerà la sua capacità di essere “motore di integrazione civile, di uguaglianza e di sviluppo”.

 

Il grande risalto dell’iniziativa è ben rappresentato, anche, dal coinvolgimento di testimonial d’eccezione, quali il neo campione d’Europa Giorgio Chiellini, livornese di nascita,  l’icona del football labronico, Igor Protti, e, direttamente dalle olimpiadi di Tokyo la livornese Giulia Aringhieri,

giocatrice di sitting volley alle ultime Paralimpiadi, Irene Vecchi sciabolatrice e il campione di nuoto livornese Gabriele Detti, che hanno inviato apprezzati video di viva partecipazione all’iniziativa. Nel corso della serata anche l’Istituto Mascagni interverrà con un contributo musicale che ben si integra con il significato valoriale della manifestazione.

 

L’iniziativa è stata illustrata, nella mattinata di Martedì 28 settembre ore 12, alla presenza del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale, Dottor Andrea Simonetti, del Sig. Questore di Livorno, Dottor Roberto Massucci e della Vicesindaca del Comune di Livorno, Dott.ssa Libera Camici, tutti uniti per una scuola aperta, coesa ed inclusiva, quale luogo di formazione della persona e del

cittadino, radicato nel proprio territorio e sostenuto dalla partecipazione attiva di tutta la comunità.

Le autorità presenti hanno manifestato sincero apprezzamento per l’iniziativa sottolineando

che quest’ultima si integra perfettamente con i percorsi progettuali avanzati sinergicamente sul

territorio della provincia di Livorno.

Il Dirigente dell’USP di Livorno ha ribadito l’importanza che la scuola assolva pienamente al compito educativo con modalità scolari innovative, “sguardi plurimi”, apporti differenziati per realizzare esperienze innovative e attività laboratoriali.

 

Appuntamento, dunque, per giovedì 30 settembre, con inizio alle ore 17:00, presso il piazzale antistante  l’Ufficio  Scolastico  Provinciale  di  Livorno,  al  quale  tutti  gli  interessati  potranno partecipare per apprezzare il grande lavoro svolto dalle scuole durante l’estate appena trascorsa, sempre e comunque nel rispetto delle norme anticovid.

Condividi questo articolo

Pubblicità