Aggressione in Piazza Mazzini. Minaccia connazionale con bottiglia rotta

LIVORNO - Aggredisce un connazionale con una  bottiglia rotta.Ennesimo episodio di microcriminalità due notti fa in una delle zone che dovrebbero essere maggiormente attenzionate dalle forze dell'ordine

Al vaglio degli inquirenti i motivi che avrebbero scatenato la violenta lite, probabilmente motivi passionali perchè l'aggressore che ha minacciato il connazionale con il collo di una bottiglia rotta si è poi allontanato costringendo una donna a seguirlo. Poco dopo in Piazza Mazzini sono arrivate due volanti della polizia ed un'ambulanza. Il personale sanitario si è preso cura del ferito.

Entrambi i tunisini sono stati identificati: risultati pluripregiudicati e irregolari sul territorio nazionale per questo sono stati trasferiti al CPR di San Gervasio per l'espulsione dall'Italia

Condividi questo articolo

Pubblicità