Pielle, squalifica del campo. Multata anche Libertas

LIVORNO - Dopo le sconfitte di Libertas e Pielle nella prima giornata del campionato di B, le due squadre cercheranno il riscatto subito nel weekend ormai alle porte.

Libertas che aveva perso 73 a 80 contro Legnano; doccia gelata per la Pielle messa ko da Langhe Roero (gara finita 65 a 66), condannata dal canestro da 3 sulla sirena.

Quel che è stato è stato, prossimi appuntamenti domenica alle 18 per Borgomanero-Libertas e San Miniato-Pielle, entrambe impegnate lontane dal Palamodigliani ed a proposito di Palamodigliani alla Pielle è stato squalificato il campo per una giornata per, come si legge nel provvedimento del giudice sportivo:”Invasione di campo a fine gara da parte di alcuni tifosi locali che a seguito di provocazione da parte di un tifoso ospite, a suo volta entrato in campo schernendo la squadra di casa, facevano ingresso nel campo per offendere e minacciare. Situazione risolta grazie al tempestivo intervento delle forze dell’ordine presenti nel palazzetto”.

Si tratta in realtà della provocazione di un tesserato, il preparatore atletico e non c’è stato nessun intervento delle forze dell’ordine ma semmai quello di un paio di steward. La società si avvarrà comunque della facoltà di commutare la squalifica in sanzione pecuniaria (1500 euro) per non giocare la prossima in casa su campo neutro.

Non finisce qui: multa di 440euro alla Pielle “per offese e minacce collettive e frequenti del pubblico di casa agli arbitri e squadra avversaria” e 375 euro di multa alla Libertas perché un tifoso “si avvicinava alla linea perimetrale del campo tenendo un atteggiamento offensivo e minaccioso nei confronti del primo arbitro”.

Un inizio di campionato, alquanto movimentato per entrambe le squadre livornesi.

Servizi di sport nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità