Interporto Toscano, Raffaello Cioni nuovo AD

GUASTICCE - L'interporto toscano Amerigo Vespucci ha il nuovo consiglio d'amministrazione. La composizione è stata ufficialmente approvata.
Il presidente è stato confermato Rocco Guido Nastasi mentre l'amministratore delegato è Raffaello Cioni subentrato al posto di Bino Fulceri ora in pensione; nel consiglio anche Pierluigi Giuntoli per la Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, Angelo Roma per l'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale e Tiziana De Quattro per il Comune di Collesalvetti. L'asseblea dei soci si era già riunita il 5 ottobre scorso, da qui erano scaturite le proposte delle cariche che sono state accettate dal consiglio riunitosi nel pomeriggio di questo lunedì.

Nato a Livorno, una laurea in Economia e Commercio all’Univeristà di Pisa, Cioni ha alle spalle una lunga carriera in posizioni di grande responsabilità nel settore terminalistico e commerciale.

Nel 2000 Director of Operations presso il Container Terminal di La Spezia, dal 2002  Terminal Manager presso il Terminal Darsena Toscana Livorno e, con lo stesso ruolo, presso Container Terminal di La Spezia.

Nel 2005 approda al Cagliari International Container Terminal in qualità di General Manager e nel 2009 diventa Commercial Director Maritime Sales presso Contship Italia Group, gruppo leader di mercato nel business dei terminal container marittimi e nel trasporto intermodale. Nel 2018 Cioni assume l'incarico di Chief operating officer di APM Terminals Vado Ligure.

Un servizio di approfondimento con le interviste nella prossima puntata di Porto all'Orizzonte in onda giovedì prossimo 14 ottobre, alle 19.55 su Telegranducato, visibile anche sulla nostra Live tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità