Incidente sul lavoro, muore operaio in un magazzino edile

SANTA CROCE - Un nuovo incidente mortale sul lavoro, un uomo ha perso la vita all'interno di un magazzino di materiali edili a Santa Croce nella mattina di questo sabato.

incidente

Si chiamava Vincenzo Garone, lascia la moglie e un figlio. Abitava a Santa maria a Monte. L’incidente fatale è accaduto verso le 11 del mattino. Secondo una prima ricostruzione era alla guida di un piccolo escavatore ed era solo nell’azienda. Per cause da accertare è stato travolto dopo un urto, ucciso forse proprio dalla benna di quell’escavatore. Si pensa ad un guasto o ad una manovra errata.

Non c’è stato nulla da fare e i soccorritori non hanno potuto che constatarne il decesso. Si pensava che vi fosse un’altra persona ferita ma la notizia è stata presto smentita.

Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco, i carabinieri e i tecnici dell’azienda sanitaria Usl Centro. Dovranno capire come è potuto accadere tutto questo e accertare eventuali responsabilità. Distrutti dal dolore i familiari, i colleghi di lavoro, scioccati, non hanno voluto fare nessun commento: nessuno riesce a spiegarsi come sia potuto accadere. La terribile piaga degli incidenti sul lavoro colpisce in maniera forte la Toscana. Ci sono drammi e vittime. Il presidente Giani esprime dolore e sgomento, poi annuncia che raddoppierà l’impegno suo e della Regione per fronteggiare un’emergenza che sale nel momento stesso in cui si riprende a lavorare con maggiore continuità. E’ intervenuta anche la sidaca di Santa Croce, Giulia Deidda.

 

Aggiornamenti nelle prossime ore, anche nei nostri telegiornali sempre visibili online.

Condividi questo articolo

Pubblicità