Nuova app per conoscere i sentieri d’Europa

Camminatori di tutta Europa, da oggi avete uno strumento in più: è l’Atlante digitale dei sentieri d’Europa. Ora consente - con una app - di percorrere in sicurezza e con tutte le informazioni che servono tutta la rete dei cammini. Il progetto è nato qui, in Toscana, ed è stato presentato a Firenze nella sede del Consiglio regionale. Protagonista è la Federazione italiana escursionismo, che nel fine settimana si riunisce a congresso

L’applicazione si chiama Fie Maps ed è già operativa per la sezione tosco-emiliana del sentiero E1 che parte dal Passo dei Due Santi e si conclude dopo 408 chilometri al Passo di Bocca Trabaria, al confine tra Umbria e Marche. È in corso la traduzione in lingua inglese e francese.

Di tutti i cammini che monitorerà, l’applicazione darà informazioni utili al camminatore  (accoglienza, punti di interesse, tracce GPX E KML) oltre alle descrizioni delle tappe, con particolare attenzione alla storia e alla cultura.

E’ del tutto gratuita e si può scaricare su qualsiasi smartphone.  Se questo è dotato di GPS può diventare un vero e proprio navigatore per i sentieri d'Europa.

Alla presentazione a palazzo del Pegaso c’erano il presidente del Consiglio regionale Mazzeo e la presidente della Commissione sviluppo economico Bugetti. Un servizio anche nei nostri telegiornali in diretta.

Condividi questo articolo

Pubblicità