Super Green pass, Giani:”Libera circolazione vaccinati”

FIRENZE  - "Io la penso in modo molto determinato, penso che sia opportuno il Super Green pass, e sia opportuno definire gli spazi di circolazione delle persone con l'assoluto titolo di libertà per chi si è vaccinato". Lo ha detto Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana.
"Noi avevamo in Toscana anche ad agosto, con il 66% di vaccinati - ha spiegato -, e quindi una situazione simile a quella che c'è ora in Germania, 4.880 contagi la settimana. Oggi che siamo all'82,9% della popolazione vaccinata abbiamo una media settimanale di 2.700 contagi, è un fatto proporzionale. Quindi noi vogliamo il Green pass sempre più rigoroso, sempre più delimitato ai vaccinati".
Giani sostiene di non voler interferire con la "libertà di scelta di non vaccinarsi", tuttavia "se uno decide di non vaccinarsi, questa è tutelata rispetto al suo profilo individuale, ma rispetto alla sua partecipazione alla vita collettiva non può condizionare gli altri proponendosi come un elemento di accelerazione della diffusione del contagio. Nei luoghi pubblici, a mio giudizio, salvo per le cose essenziali, scuola, lavoro, fare la spesa, il non vaccinato deve essere limitato".

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità