Da domani entra in vigore il super green pass

LIVORNO - Da questo lunedì 6 dicembre entra in vigore il super green pass per arginare la diffusione del Coronavirus e scongiurare nuove chiusure. E’ la cosiddetta certificazione rafforzata, che prevede misure più rigide per i no vax, ma anche regole per chi è vaccinato o guarito dal Covid a seconda delle fascie di colore elle Regioni sin dalla zona bianca, oltre che in zona gialla, arancione e rossa.

 

A partire da lunedì 6 dicembre, quindi, il green pass si sdoppia: ci sarà quello rafforzato, rilasciato solo alle persone vaccinate o guarite, e quello base rilasciato a chi si sottopone a un tampone molecolare (valido per 72 ore) o antigenico (valido per 48 ore).

 

Chi possiede già un green pass valido per vaccinazione o guarigione non deve scaricare una nuova certificazione perché sarà l'app Verifica C19 a riconoscerne la validità. Da lunedì 6 dicembre inoltre il green pass base, ottenuto anche con un tampone, sarà necessario per entrare in metropolitana, salire sugli autobus e prendere treni regionali rispetto ai soli viaggi su mezzi di lunga percorrenza (aerei, navi, treni Intercity e alta velocità, corriere funivie, cabinovie, impianti sciistici). Le uniche esenzioni riguardano i soggetti di età inferiore ai 12 anni e i soggetti esenti dalla campagna vaccinale.

Per viaggiare localmente non serve dunque il super green pass, né durante le festività (ossia dal 6 dicembre al 15 gennaio, periodo durante il quale il green pass rafforzato vale anche in zona bianca per servizi come il cinema e il ristorante) né successivamente. Fa eccezione il caso degli impianti di risalita sulle piste da sci: in zona bianca e gialla richiedono il green pass semplice, in zona arancione quello rafforzato. Il super green pass sarà adottato anche in zona bianca. Per una serie di attività - bar e ristoranti al chiuso, impianti sportivi, spettacoli, feste, discoteche e cerimonie pubbliche - servirà il vaccino o la guarigione dal Covid, per recarsi al lavoro sarà sufficiente il tampone negativo.

 

L'obbligo di super green pass non riguarda l'ingresso in hotel né la consumazione dei pasti in albergo. Per gli ospiti in hotel è sufficiente avere il green pass base. Per le mascherine, in zona bianca resta l'obbligo di tenerle al chiuso, ma sono molte le città che stanno tornando all'obbligo anche all'aperto per il periodo di Natale, soprattutto nelle vie centrali e dello shopping.

 

Questo lunedì in Toscana verrà inoltre messo a punto il il piano per vaccinare per i più piccoli, i bimbi nella fascia di età dai 5 agli 11 anni. Il nuovo responsabile regionale della direzione sanità Federico Gelli ha infatti convocato le Asl, i pediatri e i dirigenti di settore  per organizzare il tutto. La vaccinazione partirà lo ricordiamo il 16 dicembre e verranno allestiti centri vaccinali dedicati esclusivamente a questa fascia di età. Per loro sarà utilizzato il vaccino Pfizer,  con un dosaggio più basso.

Condividi questo articolo

Pubblicità