Il giorno del nuovo green pass

Il nuovo green pass al debutto in questo lunedì 6 dicembre. In Toscana non ci sono stati per ora particolari problemi. I controlli sono attivi già dal primo mattino sugli autobus e sui treni. Finora infatti il green pass non era necessario per viaggiare sui treni regionali e sugli autobus. Adesso invece è necessario, ma basta quello base.

Il nuovo documento (tecnicamente quello 'rafforzato') servirà però per pranzare al chiuso, per andare al cinema o a teatro. Nessun limite al pranzo neanche in hotel o in altre strutture ricettive. Anche in discoteca e nelle sale da ballo è necessario aver fatto il vaccino o essere guariti dal Covid (il tampone non sarà sufficente), La stessa cosa vale per le terme, i parchi divertiamento (anche nelle strutture al chiuso) e per le sale ricreative.

Tutto lo sport è consentito, sia all'aperto che al chiuso. Ed è possibile usare sempre gli spogliatoi delle palestre e degli impianti. Differente la normativa sullo sci. Per gli impianti di risalita basterà il green pass base, ma solo se siamo in una regione di colore bianco o giallo.

Il green pass base permetterà tuttavia di salire su bus, tram, metropolitane, aerei, treni (non ad alta velocità), traghetti, aliscafi, taxi e autovetture con conducente. Ci si può spostare con mezzi propri o privati all'interno della propria città, nella propria regione o tra regioni diverse a prescindere dal colore della zona dalla quale si parte o nella quale si arriva.

La situazione peggiora anche in Italia

Pur senza raggiungere i i livelli di altri Paesi, il contagio cresce anche in Italia.

I dati più alti sono ora in Piemonte passa da 4.726 a 6.739 (+2.013, +42,5%), Umbria, da 533 a 732 (+199, +37,3%), la Puglia da 1.512 a 2.072 (+560, +37%), il Veneto da 12.730 a 17.051 (+4.321, +33,9%).

La Calabria, che ha altri parametri critici, sale da 1.546 a 2.070 (+524, +33,8%).

In Toscana i dati della settimana indicano una crescita da 3.239 a 4.078 casi (+839, +25,9%).

Servizi e aggiornamenti sono nei nostri telegiornali in diretta.

Condividi questo articolo

Pubblicità