Un murales nell’isola carcere

Gorgona Isola  - Un murales per dare colore alla rinascita. E' stato inaugurato  sull'Isola di Gorgona dall'artista internazionale Zed1 con l’aiuto di alcune delle persone detenute sull’isola. L’iniziativa, nata dalla spinta del Direttore della Casa Circondariale di Livorno e della sezione staccata dell'Isola di Gorgona, è inserita nell'ambito  del progetto “Coloriamo Gorgona” realizzato con il sostegno del Garante dei diritti dei detenuti del Comune di Livorno, e grazie al contributo di Asa Livorno

Il progetto, costruito da Murali, Arci Livorno e Linc, tre organizzazioni che da tempo collaborano per realizzare  iniziative sociali che uniscono arte e attenzione alla comunità, prende vita dalla volontà di cogliere e raccontare l'identità così particolare della Gorgona esprimendo, attraverso il segno artistico, storie, vissuti e speranze di chi quell’isola la abita da recluso.

“Questo progetto” dichiara il direttore Carlo Mazzerbo “rappresenta un ulteriore passo verso un disegno di apertura dell’Isola e di incontro con la società. La volontà di aprire Gorgona all'arte” prosegue il direttore “racconta la volontà di creare integrazione, incontro e contaminazioni, partner, abbiamo fatto un ulteriore importante passo in questa direzione” L’assessore Andrea Raspanti, presente all’inaugurazione, ha sottolineato l’impegno dell’amministrazione a “dare sostanza e continuità ad iniziative che rinsaldano la relazione naturale tra Gorgona e Livorno.

Condividi questo articolo

Pubblicità