La curva del contagio è tornata a salire

Un giorno di tregua, il lunedì, poi la curva del contagio è tornata a salire in Toscana, con 16290 nuovi casi. Poco meno di un tampone su cinque (per l’esattezza il 18,6%) si è rivelato positivo.

Sono 33 i ricoveri nelle ultime 24 ore. Adesso ci sono 1230 pazienti in ospedale. E 122 di questi sono in terapia intensiva (9 in più). Ancora, purtroppo, tanti morti: 15, con una età media di 86 anni. A Livorno sono addirittura 4 i decessi, così come a Firenze. Due invece a Massa Carrara, uno a Prato, a Pistoia, a Lucca, a Pisa, a Siena.
Il maggior numero di casi è nella provincia di Firenze (5217). Quasi duemila sono a Pisa (1896), a Lucca e Arezzo sono poco meno di 1500. 1331 sono a Livorno, 1287 a Pistoia e 1203 a Prato. Siena registra 1022 nuovi contagi, sotto i mille sono solo Massa Carrara (722) e Grosseto (698).

Altro dato che spicca in questi giorni in cui tutte le attività stanno riprendendo: il numero delle persone isolate. Visto che la curva del contagio è tornata a salire, sono addirittura 175mila colorro che hanno il Covid, più di 15mila per i contatti con i positivi. Su quest’ultimo dato, con le nuove norme in vigore, c’è una ulteriore riduzione rispetto ai giorni scorsi. Restano tuttavia oltre 190mila persone che non possono muoversi da casa, né lavorare, né andare a scuola, svolgere altre attività. Rappresentano una fetta importante della nostra regione.

Servizi e commenti nei nostri telegiornali. I dati ufficiali sono sul sito dell'Agenzia regionale di sanità

Condividi questo articolo

Pubblicità