Operazione del ROAN, scoperto evasore

LIVORNO - A bordo  della sua imbarcazione esponeva la bandiera di un paese estero non dichiarando, come cittadino italiano e regolare contribuente, il valore pari ad €2.500.000,00. I Finanzieri della Stazione Navale di Livorno hanno svolto accertamenti a carico del proprietario. L'imbarcazione è stata acquistata attraverso un leasing finanziario associato ad un conto corrente bancario annualmente finanziato, aperto nel paese estero, che gli ha permesso di issare la sua bandiera.

L’utilizzo di questo espediente ha reso ancora più difficile l’identificazione della reale proprietà del soggetto italiano dell’imbarcazione ed il  flusso di capitali verso l’estero, in un contesto più ampio del fenomeno definito “flagging out”, che si caratterizza infatti dal processo che vede connazionali proprietari di unità da diporto di valore, ricercare registrazioni navali estere che consentano soprattutto di nascondere appunto la reale proprietà. La mancata dichiarazione è stata però scoperta e sanzionata dai finanzieri della stazione navale di Livorno dopo un' attività ispettiva.

Condividi questo articolo

Pubblicità