Iss Palumbo ritira i licenziamenti

LIVORNO - La Iss Palumbo, l'azienda che opera all'interno della raffineria Eni, ha ritirato la procedura di licenziamento per i suoi 35 dipendenti.

Si conclude positivamente la vicenda dei 35 licenziamenti preannunciati dall'Iss Palumbo dopo la decisione anticipata nel corso di una assemblea. La proroga di 12 mesi dell'appalto da parte di Eni, in via di stipula, permetterà nelle prossime ore, dopo la firma del contratto con Eni, il ritiro della procedura da parte dell'azienda”.

Nei giorni scorsi, in un incontro avuto da parte dell'Amministrazione Comunale con la direzione Eni, in occasione della presentazione del nuovo direttore, il sindaco Salvetti aveva richiamato la vicenda, chiedendo attenzione al destino dei lavoratori, ottenendo assicurazioni sul percorso in atto di proroga dell'appalto. Superata questa vertenza, rimangono comunque le preoccupazioni sul futuro di tutto il settore dell'indotto della raffineria e sulle prospettive dello stabilimento.

 

 

 

Condividi questo articolo

Pubblicità