Parte il servizio di messaggistica broadcast del Comune con WhatsApp

SAN GIULIANO TERME - È attivo il servizio di messaggistica broadcast del Comune di San Giuliano con WhatsApp.

Cos'è?
Per integrare ulteriormente i canali di comunicazione, il Comune di San Giuliano Terme ricorre al sistema di messaggistica broadcast tramite l'app WhatsApp. Il servizio prevede l'invio periodico di messaggi su notizie, eventi e informazioni riguardanti il territorio comunale. Il sistema broadcast non consente ad alcun utente di visualizzare gli altri contatti (quindi non si tratta di un gruppo WhatsApp): l'unico canale visibile sarà quello tra il singolo cittadino e il Comune. Il servizio è gratuito e non è abilitato alla ricezione di chiamate e messaggi, nemmeno sms. Per le allerte meteo notificate dalla Regione Toscana e per effettuare segnalazioni resta pienamente operativa l'app ComuniCare, anch'essa gratuita.

Come funziona?
Ecco i passaggi per iscriversi:

  1. Scarica l'app di WhatsApp sul telefono se non già presente (Play Store - App Store).
  2. Salva il numero 331 6585367 e nomina il contatto "Comune di San Giuliano Terme" (questo passaggio è decisivo per la ricezione di messaggi tramite liste: senza salvataggio corretto del numero, non si ricevono i messaggi). Tutti i numeri di telefono resteranno anonimi.
  3. Invia tramite WhatsApp il messaggio "ATTIVA ISCRIZIONE".
  4. Riceverai un messaggio di benvenuto e di conferma iscrizione. Si può scegliere di disattivare il servizio in qualsiasi momento scrivendo il messaggio "DISATTIVA ISCRIZIONE".

Con l'attivazione del servizio, l'utente esprime il proprio consenso al trattamento dei dati personali alle condizioni descritte nell'informativa, disponibile nella pagina dedicata al servizio sul sito istituzionale.

"Andiamo a implementare e integrare i nostri canali di comunicazione - afferma Gabriele Meucci, assessore all'informatizzazione - Il servizio di messaggistica broadcast tramite WhatsApp è uno strumento diffuso anche a livello di pubblica amministrazione e ci consente di arrivare a un numero sempre maggiore di persone con le notizie dal Comune, che siano servizi, semplici informazioni o eventi. WhatsApp si integrerà perfettamente con l'app già esistente ComuniCare, anch'essa gratuita, e che continuerà a rivestire un ruolo importante sulle allerte meteo e sulle segnalazioni da parte dei cittadini. Gli strumenti a disposizione del cittadino per restare informato su tutto ciò che riguarda il Comune aumentano, consentendoci di proseguire nel percorso di innovazione tecnologica particolarmente importante in questa legislatura".

"WhatsApp lo utilizziamo davvero tutti - conclude il sindaco Sergio Di Maio - e mettere a disposizione dei cittadini un nostro canale sulla nota app di messaggistica per ricevere informazioni è un altro passo che ci permette di accorciare la distanza tra amministratori e amministrati, tema che da sempre ritengo particolarmente importante".

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità