Tuttocuoio-Us Livorno 2-2, Gelsi evita il ko con un gol al 90′

SANTA CROCE - Pareggia il Livorno in extremis (2-2) contro il Tuttocuoio, partita che è stata trasmessa in diretta sulla nostra emittente e che verrà riproposta questo lunedì alle 22.50 subito dopo una nuova puntata di Livornolè, il tutto visibile anche online. Reti di Giampà, Turco, Vittorini e Gelsi rispettivamente al 7', 11', 43' ed al 90'. Palo colpito dal Tuttocuoio all'81' con Chiti.  Un punto ciascuno nell'ultima giornata della regular season con la squadra di Angelini che ricordiamo, è qualificata al triangolare finale da ben tre giornate. C'è grande attesa per il sorteggio di martedì prossimo quando si conosceranno le date nelle quali le tre squadre (Livorno, Figline e Tau Calcio) si sfideranno. Il triangolare finale, dal quale usciranno le prime due promosse in D, inizierà domenica prossima, 24 aprile, con le partite successive fissate per mercoledì 27, domenica 1 maggio, domenica 8 maggio, mercoledì 11 e domenica 15 maggio. Tornando alla gara contro il Tuttocuoio, poche, pochissime le pallegol create nel corso dei 90 minuti da entrambe le parti (aldilà dei gol); la classica partita di fine stagione con da una parte il Livorno, già qualificato, dall'altra il Tuttocuoio già matematicamente salvo e comodamente posizionato a metà classifica. Amaranto che comunque dovranno alzare il ritmo nel triangolare finale, rimanendo sempre concentrati e sicuramente più cinici.

Amaranto schierati con il 4-2-3-1 con Mazzoni tra i pali; Franzoni, Russo, Giampà e Giuliani in difesa; Luci e Marinai a centrocampo con Pecchia, Bellazzini e Gelsi alle spalle di Ferretti. Turno di riposo per Daniele Vantaggiato; l'obiettivo della squadra di Angelini è comunque quello di recuperare più infortunati possibile per il triangolare finale come Torromino, Petronelli, Panebianco, Palmiero e Frati. Tuttocuoio in campo con il 4-3-3. Il Livorno con indosso la maglia in ricordo di Piermario Morosini, a dieci anni dalla sua scomparsa. Per Piermario tanti i cori riservati dai tifosi nel corso della partita.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità