Auto contromano in SGC, muore 36enne. 4 giovani feriti

COLLESALVETTI (LI) - Tragedia nella notte sulla Fipili.  Intorno alle ore 4.00 due automobili si sono scontrate al Km 71 della Fipili in direzione Firenze, poco dopo l'uscita interporto est. Drammatico il bilancio, un morto ed altri 4 giovani sono rimasti feriti. La vittima che viaggiava su una Renault Capture è un uomo di 36 anni, residente nel comune di San Miniato (Pisa), alla guida di un'auto che, per cause ancora in fase di accertamento, stava procedendo contromano sulla strada di grande comunicazione. Fatale lo schianto frontale con un'altra vettura, a bordo c'erano altri quattro ragazzi tra i 23 e i 26 anni rimasti tutti gravemente feriti. Ora si trovano in prognosi riservata ricoverati negli ospedali di Livorno e Pisa

Molte le chiamate fatte dagli automobilisti in transito che segnalavano la presenza dell'auto in  contromano, purtroppo la polizia stradale non è riuscita a fermarla in tempo . Deceduto sul colpo il 36enne, gli altri feriti sono stati soccorsi dai volontari della Svs, giunti sul posto con tre ambulanze di cui una con il medico, e da quelli della Misericordia di Livorno

fipili

Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco di Livorno. La strada è stata chiusa per permettere lo svolgimento delle operazioni di soccorso.

La vittima viveva con la famiglia a Santa Maria Monte, stava tornando a casa dopo una cena con amici. Ad aspettarlo la giovane moglie ed il figlio di appena un anno.

 

I nostri telegiornali sono sempre visibili online sulla Live-Tv di Telegranducato.

 

 

Condividi questo articolo

Pubblicità