Trova la compagna con l’amante e l’accoltella. Gravissima

PISTOIA - Al suo rientro a casa avrebbe trovato la convivente in camera da letto con un altro uomo e si sarebbe scagliato contro di lei con un coltello, ferendola gravemente all'addome. Poi avrebbe tentato di accoltellare anche l'uomo avendo però lui stesso la peggio perché l'aggredito si sarebbe difeso con un attizzatoio, ferendo l'aggressore per poi chiamare i soccorsi.

Questa la sommaria ricostruzione, ancora da accertare, di quanto avvenuto la notte di sabato, intorno alle 1.30, a Cutigliano (Pistoia), sulla montagna pistoiese. La donna è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Prato, dove resta in prognosi riservata per le gravi lesioni all'addome.   Il convivente, in stato di arresto per tentato omicidio, si trova invece piantonato all'ospedale di Pistoia. Protagonisti della vicenda una coppia di artisti di strada, lui 42 anni, lei 37, che da poco si sarebbero trasferiti sulla montagna pistoiese. Il presunto amante, 50enne, invece sarebbe di un paese vicino.

Condividi questo articolo

Pubblicità