Lavori Enel in zona Nautico, lunghe code nel centro città

LIVORNO - Lunghissime code si sono formate nelle prime ore di questo giovedì da piazza Mazzini fino a zona San Marco e Venezia. Macchine bloccate e traffico completamente in tilt, il tutto a casusa di alcuni lavori Enel in piazza Giovane Italia.

Sull'accaduto è intervenuta l'assessore alla Mobilità Giovanna Cepparello: "Abbiamo appreso del problema solo stamani attraverso le tantissime segnalazioni dei cittadini. Ci siamo subito attivati e sul posto sono state inviate le pattuglie della polizia municipale per dirigere il traffico. Purtroppo Enel non ci ha avvisato. Se fossimo stati avvertiti avremmo gestito la situazione in maniera diversa".

Ecco immediata la risposta di Enel che informa che nel corso della notte appena trascorsa a Livorno si è verificato un danneggiamento alla linea elettrica interrata di media tensione denominata “Jacopo”."Le squadre operative dell’Azienda elettrica, coadiuvate dal Centro Operativo di Livorno - ha reso noto tramite una nota - hanno individuato una soluzione provvisoria per assicurare l’approvvigionamento elettrico ma occorre eseguire con urgenza la riparazione del cavo sotterraneo che costituisce un’arteria importante per la distribuzione dell’energia elettrica in città: per questo motivo E-Distribuzione ha attivato con somma urgenza un cantiere per effettuare lo scavo di riparazione su un lato della rotatoria di Piazza Giovine Italia con la chiusura di una parte di carreggiata e apposita lanterna semaforica per il flusso del traffico.

Le operazioni di sostituzione del tronco di rete danneggiato si concluderanno nel pomeriggio ed entro la serata sarà ripristinata la viabilità. E-Distribuzione si scusa per il disagio e ringrazia per la collaborazione l’Amministrazione Comunale, che è stata informata sia per la parte tecnica necessaria ai fini dell’allestimento e apertura indifferibile del cantiere sia per quanto riguarda la Giunta comunale".

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità