Verso Pisa-Benevento, oltre 10mila biglietti venduti

PISA - La grande partita è alle porte, il ritorno della semifinale playoff di serie B tra Pisa e Benevento sta per essere giocata. I nerazzurri sono obbligati a vincere considerando quel gol subito negli ultimi cinque minuti della gara di andata. Ma è storia passata, adesso la squadra di Luca D’Angelo dovrà resettare quello che è stato e puntare solo e soltanto alla vittoria per poter accedere alla finale. In ballo c’è la serie A e i tifosi del Pisa sono pronti ad incitare e sostenere la squadra per tutti i 90 minuti di gioco. L’Arena Garibaldi piena, come non si vedeva da troppo tempo. Stadio praticamente tutto esaurito. Il pubblico degno di una sorta di finale.

La squadra sta bene a eccezione di Hermannsson alle prese con un'infiammazione tendinea al piede eDe Vitis che rischia di rimanere ai box per il problema muscolare accusato dal centrocampista nel primo match contro il Benevento. Resta dubbia la loro presenza ma indipendentemente da chi scenderà in campo, i tifosi si aspettano una squadra cinica, concreta, concentrata e guerriera. Fischio d’inizio questo sabato alle 18.

E per chi non potrà essere allo stadio, come per l’andata, la partita andrà in diretta sul maxischermo al Giardino La Nunziatina, vicino a Corso Italia, aperto gratuitamente alla città.

Il servizio con le parole pre gara di Luca D'Angelo nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità