Folla ai funerali di don Fiordaliso

Una grande folla ha partecipato in cattedrale a Livorno al funerale di don Francesco Fiordaliso, morto sabato all’età di 56 anni. C’erano gli scout, i “suoi” scout, e tantissime persone che lo hanno accompagnato nel suo servizio di sacerdote. Ne ha ricordato la figura e i tratti più importanti don Piergiorgio Paolini durante l’omelia.

La messa è stata concelebrata dal vescovo Simone Giusti e dai sacerdoti della diocesi, che alla fine hanno portato fuori la sua bara in mezzo agli applausi. C’era anche una rappresentanza del carcere, dove don Fiordaliso è stato cappellano. E poi erano presenti tanti gruppi e associazioni, come gli Amici del Quilici, Giovanni XXIII, Ramdi, che sempre hanno condiviso il loro impegno con quello del sacerdote livornese. A Castiglioncello, negli anni in cui è stato parroco, ha accolto molote persone in difficoltà.

Presente anche il sindaco di Rosignano, Daniele Donati, che è rimasto per tutto il tempo accanto ai familiari di don Francesco.

Condividi questo articolo

Pubblicità