Meteo, dal weekend farà sempre più caldo

ROMA - Dal weekend torna Scipione, l'anticiclone africano, e farà sempre più caldo: preoccupazione per una nuova intensa ondata di calore, la terza dal 10 maggio in poi. Il picco del caldo sarà raggiunto lentamente, ad iniziare da metà della prossima settimana; in una prima fase Scipione punterà infatti la Spagna dove porterà immediatamente il suo carico di aria rovente e sono previsti 40-43°C all'ombra. E' la previsione di Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it. Sull'Italia troveremo quindi condizioni gradevoli in questo weekend, non ancora molto calde ma soleggiate, dopo il tempo autunnale e 'freddo' delle ultime 48 ore. Soffierà ancora un po' di Maestrale sulle regioni meridionali dove le temperature resteranno localmente sotto la media del periodo. In questi ultimi 2 giorni si sono registrati fenomeni molto intensi, quali tornado, temporali con grandine e piogge persistenti. Il calo delle temperature è stato eccezionale con massime che localmente hanno faticato a superare i 20°C. La Puglia è la regione simbolo di questa altalena drammatica delle condizioni meteo: ad inizio settimana abbiamo toccato i 40-41°C per poi passare ai 19-20°C di massima; la prossima settimana torneranno i 40 all'ombra. L'anticiclone, rileva il meteorologo, porterà la terza ondata di caldo: sono probabili picchi di 38°C anche a Milano da mercoledì in poi, mentre questo weekend sarà decisamente gradevole. Da segnalare ancora qualche momento di instabilità residua sulla Calabria e il vento di Maestrale al Sud, ma per il resto il tempo sarà buono. Il ritorno di Scipione avverrà molto lentamente nel corso dei prossimi giorni e dovrebbe colpire in modo più intenso il Centro-Nord: in particolare la Pianura Padana potrebbe vivere un periodo piuttosto lungo e precoce con condizioni di afa opprimente.

Servizi di cronaca e pubblica utilità nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità