Scenari di quartiere: serata finale

Si conclude in Piazza Cavallotti Scenari di Quartiere la rassegna teatrale tutta livornese che ha visto esibirsi artisti e musicisti nei quartieri storici. Sette serate per sette spettacoli che hanno favorito l'incontro e la socialità. Gli angoli più caratteristici diventano protagonisti stessi dell'evento. Un linguaggio metacontestaule che esula dal palcoscenico e trascende fino a toccare e coinvolgere i balconi affacciati sulle piazze, gli avventori incuriositi, il pubblico interessato. Tutto diventa teatro e il confine si perde coinvolgendo lo spirito labronico iniziato all'arte e al teatro di narrazione.


Il Festival, organizzato dalla Fondazione Teatro Goldoni è giunto alla sua settima edizione e ha visto anche quest'anno una buona partecipazione di pubblico. La chiusura è stata affidata all'autore e attore Moni Ovadia con il monologo Carta Bianca, ispirato al suo vasto repertorio di impegno culturale. Il pubblico ha salutato l'evento con una partecipazione numerosa, favorita dall'attenuarsi delle temperature e dalla suggestiva atmosfera del tramonto. Un arrivederci alla prossima edizione.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità