Scuola di orientamento, insieme Normale, Sant’Anna e Iuss Pavia

PISA - Primo contatto con il mondo della formazione universitaria per circa 70 tra studenti e studentesse che hanno appena concluso il penultimo anno delle scuole superiori e che hanno superato la fase di selezione per i tre corsi della Scuola di orientamento, promossi da Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore, Scuola Universitaria Superiore IUSS Pavia. I tre corsi, nell'arco di altrettante settimane, accoglieranno in totale 182 tra studentesse e studenti selezionati. Dopo due anni di lezioni e di incontri online, con il 2022 i corsi tornano finalmente in presenza, mantenendo la partecipazione completamente gratuita, secondo questo calendario: a Pisa, da lunedì 20 giugno a venerdì 24 giugno alla Scuola Superiore Sant'Anna con 70 selezionati, da lunedì 27 giugno a venerdì primo luglio alla Scuola Normale Superiore con 70 selezionati; a Pavia da lunedì 4 luglio a venerdì 8 luglio alla Scuola Universitaria Superiore IUSS con 42 selezionati.

Le attività di orientamento si rivolgono a studentesse e studenti di alto merito, che si sono distinti per i risultati scolastici e per l’elevato profilo personale, selezionati tra oltre 600 domande. Le attività dei tre corsi, che alternano lezioni universitarie su temi di frontiera a visite nei laboratori per un contatto precoce con il mondo della ricerca a tanti altri momenti di condivisione, sono state pensate per favorire una scelta degli studi universitari più consapevole, matura e meditata. Le lezioni, le tavole rotonde e i seminari saranno tenuti da docenti, ricercatrici e ricercatori delle tre Scuole.

La scelta o il desiderio di dove indirizzare i propri studi universitari potranno confrontarsi con un ampio panorama di percorsi formativi offerti dal panorama universitario italiano e, in particolare, dalle tre Scuole e dalle Università con le quali queste si coordinano. Una sessione sarà dedicata ad approfondire le modalità del concorso di ammissione e a fornire indicazioni, grazie anche alle testimonianze delle allieve e degli allievi delle tre Scuole, su come prepararlo al meglio. Gli stessi allievi presenteranno anche gli aspetti che caratterizzano la vita collegiale, sottolineando il valore aggiunto che genera il vivere un'esperienza di formazione universitaria tanto coinvolgente.

L’esperienza delle Scuola di orientamento prosegue una ormai lunga tradizione – afferma il professore Emanuele Rossi che, insieme ai colleghi Chiara Cappelli della Scuola Normale Superiore e Andrea Tiengo della Scuola Universitaria Superiore IUSS Pavia, coordina il gruppo di lavoro organizzativo - in grado di offrire ai partecipanti un punto di vista privilegiato sull’università come luogo non soltanto di trasmissione del sapere ma anche di crescita umana e culturale, nel comune intento di esplorare i confini più avanzati della ricerca scientifica”.

Ampi servizi a partire dal primo giorno dell'orientamento nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità