Esplosione in una cantina in centro, ustionato operaio

LIVORNO - In fiamme un'officina nautica di rimessaggio barche sugli Scali D'Azeglio vicino a Piazza Cavour a Livorno con una nube di fumo nero che ha avvolto il centro città. Uno scoppio, forte, intorno alle 9.30 di questo martedì è stato avvertito dai passanti e residenti della zona che hanno subito chiamato i soccorsi. Rimasto ferito nell'incendio successivo all'esplosione un operaio di 35 anni che in stato di forte choc, è stato soccorso dai volontari di un'ambulanza della Misericordia giunti sul posto insieme a una della pubblica assistenza. Il giovane uomo che inizialmente era stato aiutato da coloro che si trovavano sul posto, ha ricevuto le cure a bordo del mezzo prima del trasferimento all'ospedale di Cisanello dove si trova tutt'ora ricoverato. Fortunatamente le sue condizioni sono sono gravi.  L'accesso alla strada è stato bloccato dagli agenti della polizia e della Municipale. Sul luogo dell'incendio anche i vigili del fuoco per tutte le operazione di spegnimento delle fiamme; tra l'altro un pompiere è stato trasferito in ospedale intossicato dal fumo sprigionato dalle fiamme.

Intanto il Comune di Livorno fa sapere che non si rilevano danni strutturali alle volte della cantina incendiata. Nessuna criticità rilevata neanche sull'infrastruttura stradale soprastante.

Il servizio nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità