Finge di fare i vaccini, medico condannato a 5 anni e 3 mesi

FIRENZE - E' stato condannato a 5 anni, 3 mesi e 10 giorni Federico Calvani, 67 anni, il medico della Montagna Pistoiese accusato di aver vaccinato per finta 60 pazienti per far ottenere loro il green pass. Questa la sentenza del gup di Pistoia al termine del giudizio abbreviato.

Calvani, accusato di peculato, falso e truffa, è stato anche condannato  al pagamento di una provvisionale di 20mila euro ciascuno alle parti civili costituite: l'Ordine dei medici di Pistoia, l'Asl toscana e lo Stato. Il pm aveva chiesto per il medico una condanna a 4 anni di reclusione in virtù del fatto che era  incensurato, per la tenuità del danno patrimoniale e per la collaborazione con l'autorità giudiziaria. In seguito all'inchiesta, a fine dicembre 2021, Calvani, che aveva ambulatori a Marliana, Maresca e Abetone, era finito agli arresti domiciliari. Le indagini dei carabinieri erano partite da Prato, dalla denuncia di una mamma preoccupata per il figlio ventenne, non coperto da vaccino anticovid perchè convinto no-vax. Gli accertamenti avrebbero fatto poi emergere un 'giro' di green pass fasulli rilasciati a pazienti che provenivano da più città toscane.

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità