Controllo sulle spiagge contro commercio abusivo

ROSIGNANO - Lo scorso 29 giugno 2022, il personale del Comando di Polizia Municipale di Rosignano Marittimo, congiuntamente al personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Rosignano Solvay ed ai militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Castiglioncello, ha effettuato un controllo sulle spiagge del Comune al fine di contrastare il commercio abusivo. Nel primo pomeriggio le forze dell’ordine si sono recate alle spiagge bianche, in località “Punto Azzurro” dove, nonostante la fuga di molti venditori abusivi presenti, sono riusciti a sequestrare decine di paia di occhiali contraffatti e due carretti con cingoli destinati alla vendita di bibite e gelati. In relazione a ciò, un trasgressore è stato sanzionato per la violazione dell’art. 46 del Regolamento per la gestione del Demanio Marittimo, che vieta l’utilizzo di tali mezzi, con una sanzione amministrativa pecuniaria di 1.032,00 euro. Il secondo trasgressore, in quanto sprovvisto in toto del titolo abilitativo per l’esercizio dell’attività commerciale, è stato sanzionato per la violazione dell’art 116 della Legge Regionale Toscana 62/2018 con una sanzione amministrativa pecuniaria di 5.000,00 euro. Per entrambi è stato applicata la sanzione amministrativa accessoria del sequestro dell’attrezzatura, con conseguente distruzione delle merci deperibili in essi contenute. Per quanto concerne gli accertamenti effettuati dalla Tenenza della Guardia di Finanza di Castiglioncello, i militari hanno accertato complessivamente 12 violazioni. Sul contesto lo stesso reparto effettuerà i dovuti approfondimenti per ricostruire eventuali fenomeni di evasione abituale. Il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Rosignano Solvay ha assicurato il regolare svolgimento degli accertamenti, anche da un punto di vista di ordine pubblico sulla spiaggia.

Condividi questo articolo

Pubblicità