Coltano, sfuma l’ipotesi della base

ROMA - Sfuma l'ipotesi di una base militare a Coltano ma i reparti speciali dei Carabinieri potranno avere la loro sede a Pisa. E' questo l’indirizzo emerso dalla seconda riunione del tavolo interistituzionale che si è tenuta  a Roma": è l'annuncio del sindaco Michele Conti. Una vera e propria svolta nella vicenda della base militare destinata ai nuclei dell'Arma dei Carabinieri e dell'Esercito.

La buona notizia è che  è anche definitivamente sventato il rischio di una base di 70 ettari a Coltano" è la rassicurazione in tal senso del sindaco di Pisa, che a Roma era affiancato dal presidente provinciale Massimiliano Angori e dal governatore Eugenio Giani. "Una soluzione che avrebbe prodotto consumo di suolo e cementificazione all’interno del Parco di San Rossore". Conti prosegue indicando qual è la via definitiva che sarà imboccata dalle istituzioni: "Nel confronto con gli enti interessati, in particolare con il Ministero della Difesa, sono riuscito a far passare la linea dello 'spacchettamento', cioè di una base diffusa sul nostro territorio".

Il tavolo tornerà a riunirsi a Settembre

Condividi questo articolo

Pubblicità