Incendio sui monti pisani, torna la paura del 2018

CALCI - 4 anni dopo l'incubo vissuto per l'incendio sui monti pisani, tornano alla memoria quelle lunghe giornate di vento e fiamme

Allora squadre dei vigili del fuoco, volontari,  cittadini  e protezione civile combatterono il fronte del fuoco che si mangiò ettari di verde quella ferita è ancora visibile ed oggi a distanza di anni quel territorio ha rivissuto la stessa paura

Stavolta grazie all'avvistamento di fumo e all'immediata verifica attraverso le telecamere della sala operativa antincendio boschivo del Comune, gli operai forestali insieme a squadre di volontari sono subito accorsi sul posto limitando il propagarsi delle fiamme.

Intervenuti i vigili del fuoco di Pisa con un elicottero Aib della Regione Toscana. In poco tempo l'incendio è stato domato.

"Sono stati momenti concitati e di paura - spiega il sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti - Le fiamme sono partite a poca distanza dall'area interessata dall'enorme rogo del Monte Pisano nel 2018. La siccità perdura ormai da troppo tempo e chi va in monte in questo periodo deve fare molta attenzione, è un luogo delicato e come tale va curato e rispettato".

 

Condividi questo articolo

Pubblicità