Iva non versata, sequestro di 1,2 milioni a un imprenditore

CASTELFRANCO DI SOTTO - Eseguiti dalla guardia di finanza due sequestri per un importo complessivo di oltre 1,2 milioni di euro nei confronti di un imprenditore, operante a Castelfranco di Sotto nel settore della commercializzazione di prodotti chimici per le concerie che aveva omesso di versare l'Iva dal 2017 al 2019. La violazione è stata rilevata, in un primo momento, dai controlli automatici dell'Agenzia delle entrate di Pisa, che l'ha segnalata all'autorità giudiziaria. La procura di Pisa ha poi delegato la compagnia della guardia di finanza di San Miniato a compiere approfondimenti sul conto dell'imprenditore e sulle sue consistenze patrimoniali, al fine di recuperare le somme evase. I finanzieri riscontravano la presenza sui conti correnti di un'ampia liquidità, pertanto procedevano, in più fasi, al sequestro dell'intera quota di spettanza dell'erario.

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità