Rogo Versilia: il fronte si è esteso, 860 ettari in fumo

MASSAROSA - Tra la tarda serata di mercoledì e la notte scorsa, l'incendio scoppiato tre giorni fa a Bozzano, sulle colline di Massarosa in Versilia (Lucca), si è esteso verso Valpromaro, nel comune di Camaiore e Piazzano, frazione di Lucca, scendendo verso la statale Sp1 dove l'intervento dei vigili del fuoco ha fermato l'avanzata delle fiamme evitando così il coinvolgimento del centro abitato. Il fronte di fuoco presente nella frazione di Gualdo, nel comune di Massarosa, ha poi scollinato verso la frazione di Panicale dove si stanno concentrando parte delle forze antincendio. E' quanto si apprende dai vigili del fuoco. In seguito all'avanzamento delle fiamme, è stato disposta la parziale evacuazione di Valpromaro e quella totale di Piazzano, disposta rispettivamente dai sindaci di Camaiore e Lucca: sono oltre 1000 gli evacuati a causa del rogo.
Al momento poi la stima è di 860 ettari interessati dall'incendio. Al lavoro decine di squadre a terra - 105 i soli pompieri schierati - e dall'alto 3 elicotteri Aib della Regione Toscana e 3 Canadair e un elicottero flotta aerea dei vigili del fuoco.
Intanto il Comune di Massarosa consiglia l'uso della mascherina in esterno: "Arpat però conferma - si legge sul profilo dell'amministrazione - che non si tratta di polveri pericolose per la respirazione perché grosse".

Il servizio nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità