Giorni contati per il grande caldo in Toscana

Il grande caldo ha i giorni contati. Lo dice l’esperto al nostro telegiornale. Le temperature diminuiranno già nel fine settimana, riavvicinandosi alle medie stagionali. Poi risaliranno tra lunedì e martedì ma da metà settimana questa ondata impressionante di caldo ci lascerà.

Spiega al nostro telegiornale Francesco Pasi del Lamma: resterà il sole, in tutta la Toscana, ma vedremo i segnali del cambiamento. Più lontana sembra la pioggia, che potrebbe aiutarci contro la siccità e il rischio enorme di nuovi incendi.

Interessante l’analisi statistica delle giornate con più di 35 gradi. Pensate: a Firenze sono state quasi la metà, finora, dall’inizio dell’estate. Molte di più che nel 2003, l’anno che a nostra memoria è il più caldo di tutti.

Il cambiamento climatico si vede da questi fenomeni, insomma. E ci riserverà nuove intense ondate di calore anche nelle prossime settimane. Le nostre città adesso sono invivibili, nelle case e negli uffici c’è un super consumo di elettricità per condizionatori e ventilatori, in parchi e giardini fa troppo caldo. Temperature record anche al mare e in montagna, in un’estate cominciata presto e mai interrotta. Il fatto che almeno questo anticilone abbia i giorni contati però è un motivo di speranza.

Condividi questo articolo

Pubblicità