Effetto Venezia, occhi sulle bellezze

LIVORNO- Prende il via la  37 esima edizione della kermesse estiva livornese più longeva, Effetto Venezia.

Tutto secondo tradizione, tutto secondo le aspettative, tutto sempre nuovo. Appuntamento d’obbligo per dare il via in Piazza del Luogo Pio, dove tutto è nato e 37 anni fa era qui circoscritto. Le autorità e gli organizzatori a dare il benvenuto allo scorrere del pubblico e la grande inaugurazione affidata alla banda città di Livorno diretta dal Maestro Massimo Ferrini.

Gli occhi sulle nostre bellezze è il titolo tematico principale per Effetto Venezia 2022, un percorso orientato su 3 differenti livelli di proposta culturale e di spettacolo. Le attrazioni del più bel quartiere della città si arricchiscono di installazioni artistiche che danno valore a strade, piazze, canali . 16 opere d’arte realizzate da 21 artisti in questo Gioco della Natura curato da Gaia Bindi.

effetto venezia 2022

33 totem trifacciali dislocati ovunque e grazie ai quali il visitatore potrà orientarsi attraverso le vie del quartiere, sapendo cosa trovare e in quale momento, godendosi la bellezza del quartiere in se, le installazioni artistiche, le performance degli artisti di strada e le proposte provenienti dai palchi.

Un grande ritorno, quello degli artisti di strada con i loro spettacoli fatti con pochi ingredienti ma dai grandi risultati. 12 compagnie, 2 scuole di circo e giocoleria in movimento continuo lungo le strade della Venezia per un totale di 16 spettacoli e 116 repliche in 5 giorni. Percorrono le strade e le piazze del quartiere coinvolgendo gli spettatori coscienti e quelli distratti tra acrobatica aerea, manipolazione del fuoco, clownerie, giocoleria, musica, teatro, improvvisazione.

La Piazza dei Domenicani è la vetrina dalla quale si affacciano nella prima serata le scuole di musica della città. Il palco vede l’alternarsi dei docenti delle quattro istituzioni livornesi più importanti che curano la didattica musicale in ognuna delle sue declinazioni di tempo e di stile.

Il teatro si muove con le sue proposte e tutta la programmazione rientra nella categoria Palchi, da quello del teatro Enzina Conte del Centro Culturale Vertigo, alla Bottega del caffe’, in Fortezza Nuova, al Museo della città per far capo a quello di Piazza del Luogo Pio sul quale, nella prima serata, ospita Yana C and Showzer, un mix fortemente coinvolgente composto da un cast di cantanti, ballerini, musicisti e performers. Da quasi 20 anni Showzer si muove a livello internazionale producendo spettacoli esclusivi e questa volta lo fa avendo come ospite d’eccezione Yana C, cantante italo-angolana.

Al palazzo del Monte dei Pegni la VI edizione della mostra “Artigianato ad Effetto Venezia” promossa da Fondazione Livorno e l’Osservatorio Mestieri e Arti. 14 espositori, 3 laboratori artistici per bambini e per adulti. Una presenza di spessore da parte del main sponsor della manifestazione di Effetto Venezia.

In Piazza del Luogo Pio la mostra fotografica dedicata alla “più bella del mondo”, l’ Amerigo Vespucci. Il titolo viene da un episodio avvenuto nei primi anni sessanta quando una nave militare americana, la portaerei USS Independence monitorava un quadrante del Mediterraneo sensibile e con i suoi rilevatori incrociò una nave a poca distanza. Scattarono subito le manovre di riconoscimento e alla richiesta di identificarsi arrivò la risposta “Nave Scuola Amerigo Vespucci, Marina Militare italiana”. “La nave più bella del mondo fu la replica del comandante”.

Insomma no0n c'e' che avere l'imbarazzo di decidere dove andare e rendersi conto che una serata sola non basta. Ne parliamo nei nostri notiziari che possono essere seguiti anche su smartphone e cellulare con la diretta di Live Tv,

Condividi questo articolo

Pubblicità