Il Pisa esce sconfitto 4 a 3 da Cittadella con 3 rigori

Buonasera, tutto pronto per l'inizio di Cittadella-Pisa, match valido per la prima giornata di serie B. Squadre in campo, Pisa in maglia celeste. Partiti! Due minuti e prima occasione per i padroni di casa al tiro con Vita, palla sul fondo a seguito di un calcio d'angolo da destra. Dieci minuti, Cittadella che spinge con regolarità, Pisa costretto a difendersi. Padroni di casa ancora pericolosi con Antonucci. Marin steso al quarto d'ora, gioco fermo e palla che resta nerazzurra. Mastinu in ritardo in mediana al 16', accenno di rissa subito sedata dal direttore di gara che non prende provvedimenti. Continua a premere il Cittadella, siamo al 19'. Punizione pericolosa dalla trequarti destra per i padroni di casa al 20': sul punto Donnarumma per lo schema che finisce sul fondo. Bell'azione dei nerazzurri al 22', palla in angolo, il primo del match. Da sinstra al 23' Mastinu: palla al limite e conclusione di prima intenzione di Esteves sul fondo. Meglio il Pisa negli ultimi minuti, con il Cittadella che appare meno propenso ad offendere. Siamo al 25'. Punizione pericolosa Pisa al 26', dalla tequarti destra: batte Mastinu, palla che arriva a Jureskin a sinistra, ancora in mezzo e Masucci, in mezza girata, infila in porta l'1 a 0. Bellissimo. Goooollllllllll Masucci al 27' (assist De Vitis). Pisa che legittima subito la maggiore supremazia. Siamo al 30'. Ci prova anche Sibilli al 30', destro a giro fuori di poco dal limite. Rispondono i padroni di casa al 32' con Baldini (tra i più attivi), Nicolas fa buona guardia e blocca. Meno di dieci minuti al termine del primo tempo. Angolo Cittadella al 38': da destra palla al limite e Baldini di piatto destro supera Nicolas per l'1 a 1. Gol che arriva su schema dalla bandierina, sorpresa la difesa nerazzurra. Siamo al 40', Mastinu di testa trova la risposta senza problemi di Kastrati. Nuova conclusione di prima intenzione, in semirovesciata di Masucci dal limite (44'), para il portiere di casa. Finisce così, senza recupero, squadre al riposo sul pareggio.

Squadre nuovamente in campo per la ripresa. Nessun cambio. Partiti! Pronti via e match subito vivo, prima con il Pisa in avanti e poi con il Cittadella pericoloso al 2'. Angolo Cittadella al 4': da destra batte Baldini al 5', difesa nerazzurra che libera in affanno. Match fermo per un controllo Var, con un calciatore di casa finito a terra in area di rigore del Pisa. L'arbitro controlla al monitor. Rigore Cittadella al 7'. Dal dischetto va Baldini all'8': e Nicols para. Nuovo controllo Var sulla respinta di Nicolas un calciatore di casa finisce a terra sull'intevento di un nerazzurro a liberare l'area: nuovo calcio di rigore Cittadella, ammonito Marin. Assurdo. Sul dischetto va ancora Baldini all'12' e questa volta mette in porta il vantaggio. Accadono cose incredribili, ma è così, Pisa sotto 2 a 1 al 13'. Occasione Pisa al 13': sinistro a giro di Mastinu messo in angolo da Kastrati. Da sinistra batte Mastinu e colpo di testa fuori di De Vitis. Siamo al 15' e non si gioca. Riparte il gioco, Antonucci va via a destra a Jureskin, calcia in mezzo e Hermannsson devia in porta il 3 a 1 Cittadella. Partita falsata dai due rigori e che ora rischia di travolgere i nerazzurri. Angolo Cittadella al 18', difesa che libera. Non è possibile, nuovo rigore Cittadella al 19': controllo Var in corso sul tocco di mano contestato ad un nerazzurro (Jureskin). Siamo al 20', sul dischetto va Asencio. Gol, 4-1. Doppio cambio per Maran, fuori Masucci e Ionita, dentro Cisse e Morutan al 22'. Doppio cambio Cittadella al 26': fuori Vita e Branca, per Carriero e Mastrantonio. Ancora cambi: nel Cittadella Lores Varela e Pavan al posto di Baldini e Danzi al 32'. Partita che non sembra avere molto da dire. Siamo al 34'. Angolo Pisa al 35'. Doppio cambio Pisa: fuori Mastinu e Esteves per Piccinini e Cohen. Nel Cittadella Tounkara subentra ad Antonucci al 38'. Meno di cinque minuti più recupero (sostanzioso). Siamo al 42'. Nuovo tiro dalla bandierina Pisa al 43'. Occasionissima Pisa al 45': Kastrati si oppone a Marin in angolo. Canestrelli per De Vitis al 45' e gol di Sibilli di testa. 4-2. Sei minuti di recupero. Ammonito Carriero al 46'. Non si gioca mai, Cittadella che perde tempo. Occasionissima Pisa al settimo minuto di recupero, Kastrati para su Piccinini. Pisa che attacca a testa bassa. Gol Pisa al 53', Canestrelli. Finisce così, match incredibile e impossibile da commentare. Deciso dal Var e dalla terna.

Che dire, dopo un buon primo tempo, nella ripresa la terna decide la gara con tre rigori per i padroni di casa. Nel finale la reazione a testa bassa e il 4 a 3 firmato da Sibilli e Canestrelli in pieno recupero.

Condividi questo articolo

Pubblicità