Ancora nubifragi nella notte, codice giallo fino alle 20

FIRENZE - Nubifragi, nella notte scorsa, in molte zone della Toscana. Un violento temporale si è abbattuto su Arezzo e su tutto il territorio provinciale con grandine e forti raffiche di vento. Il temporale ha provocato allagamenti, distacco di tegole e sradicamento di piante con decine di chiamate ai vigili del fuoco. In Valtiberina distrutti interi campi di tabacco, in Valdichiana pesanti danni ancora da quantificare alle coltivazioni in particolare ai frutteti. Problemi anche nell'Empolese (in particolare nella zona della Valdelsa), nel Senese (a Siena lavori di messa in sicurezza degli alberi in viale Sardegna, importante arteria cittadina) e in alcune zone della provincia di Lucca: a Capannori (Lucca) si è registrata una grandinata con pezzi di ghiaccio fino a 4 centimetri di diametro. A Viareggio (Lucca), nella Pineta di Ponente, è caduto un albero. Pioggia forte a Firenze, in particolare dopo le 23, proprio durante il deflusso dei tifosi dopo l'andata del playoff di Conference League Fiorentina-Twente. Si sono inoltre registrati alcuni allagamenti nei sottopassi Lotto Zero e Gentileschi e in via dell'Argingrosso: la protezione civile è in campo da ieri con 40 volontari impiegati con 18 squadre. Dal nubifragio di ieri mattina sono caduti in totale 30 millimetri di pioggia, concentrati in poche ore, con raffiche di vento fino a 90 km/h. Restano chiusi parchi e giardini pubblici recintati ed è sospesa la fermata Cascine della linea 1 della tramvia. Al momento si registrano temporali sparsi sul mare di fronte alla costa. Come precisato dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, su Telegram, "le riparazioni da parte dell'Enel sono andate avanti tutta la notte e su oltre 27mila utenze rimaste senza corrente, ne sono state riattivate 21500: gli operatori stanno intervenendo sulle rimanenti". L'allerta gialla sulla Toscana rimane, per ora, fino alle 20 di oggi.

Condividi questo articolo

Pubblicità