I disegni parlanti: mostra sui geroglifici

PISA - Una mostra dedicata ai disegni focalizzati su geroglifici di Ippolito Rosellini, famoso egittologo. L’evento è realizzato in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio del 24 e 25 settembre 2022.
Si svolge alla Biblioteca Universitaria di Pisa che possiede il ricchissimo fondo del professore pisano di lingue orientali. I suoi manoscritti sono ancora oggi indispensabile strumento per gli studiosi.

Rosellini fu direttore della Biblioteca dell’Ateneo pisano e professore di Filologia, lettere e archeologia orientali. A Parigi incontra Jean Louis Champollion, cui va il merito di aver decifrato nel 1822 la Stele di Rosetta. Con lo studioso francese organizzò tra il 1828 e il 1829, la Spedizione archeologica franco toscana in Egitto.
Il viaggio durò 16 mesi ed è alle origini di tutto quanto oggi sappiamo sulla civiltà egiziana. Durante la spedizione gli artisti al seguito di Rosellini produssero molto materiale realizzato a matita, tempera ed acquerello, che riproduce dal vero bassorilievi e pitture presenti nei templi e nelle tombe dell'Antico Egitto.

La Biblioteca oggi conserva più di mille disegni che furono successivamente utilizzati da Rosellini per la pubblicazione dei Monumenti dell'Egitto e della Nubia, avvenuta a Pisa tra il 1832 e il 1844.

Condividi questo articolo

Pubblicità