Al Quirinale il giuramento del Governo Meloni

ROMA - Prima La formula di rito, poi la stretta di mano con il Presidente Sergio Mattarella. Seguendo il cerimoniale dettato dalla Costituzione Giorgia Meloni è stata la prima a prestare giuramento al Palazzo del Quirinale. Dopo la presidente del consiglio i due vicepremier, Antonio Tajani ministro degli Esteri e Matteo Salvini alle Infrastrutture, quindi tutti gli altri ministri del nuovo esecutivo.Alle 10 e 34 di questo sabato 22 ottobre, il governo è entrato ufficialmente in carica. Dopo il giuramento la foto e un breve scambio di saluti nella Sala degli specchi la nuova Presidente del Consiglio è ha passato in rassegna il picchetto d’onore nel cortile del Quirinale per poi lasciare il palazzo.

I primi a congratularsi con il nuovo capo del governo sono state le figure di vertice delle istituzioni europee – Charles Michel Presidente del Consiglio europeo. La Presidente del Commissione Von der leyen e quella del Parlamento Europeo, Roberta Metsola. Tutti e tre hanno affidato i loro auguri ad un tweet.

E sempre su Twitter sono arrivate le congratulazione del primo leader di un paese dell'Unione , quelle del primo ministro ungherese:  “Un grande giorno per la destra europea" scrive Viktor Orban

"Giudicheremo il governo per quello che farà, Se ci ascolterà avrà il nostro consenso, se andrà da un'altra parte, difenderemo come sempre le nostre posizioni".
Così, infine, il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità