Il Pisa batte l’Ascoli (2-0) e ora è nei playoff

PISA - Vince il Pisa 2-0 contro l'Ascoli, torniamo alla cronaca della partita: tutto pronto per il match valido per la 16a giornata di serie B. Squadre in campo, Pisa in nerazzurro. Il dato del botteghino, presenti 7.399 spettatori. Pioggia battente sull'Arena Garibaldi, nerazzurri che attaccheranno sotto la curva Sud. Partiti! Pisa subito pericoloso in almeno due occasioni, nella seconda Lisandru Tramoni è anticipato in extremis a due passi dalla linea di porta. Siamo al 3'. Angolo Ascoli al 3': palla da sinistra e conclusione sul fondo di Pedro Mendes. Occasione Pisa al 5': Sibilli sfonda per vie centrali, poi la conclusione di Nagy da dentro l'area è deviata in corner. Da sinistra batte Tramoni e palla rinviata dalla difesa ascolana. Pisa che continua a premere con insistenza. Difesa ospite che per ora tiene. Siamo al 10'. Un quarto d'ora di gioco, match in equilibrio, con prevalenza nel possesso dei nerazzurri. Ancora poche le emozioni. Punizione pericolosa Ascoli al 16': Ciciretti da destra e palla sul fondo per un nulla di fatto. Ospiti pericolosi al 17', a seguito di una punizione dalla trequarti sinistra, per fortuna nessuno arriva sul pallone in area. Continua a piovere. Dopo 20 minuti prosegue l'equilibrio. Occasione Ascoli al 21': Livieri blocca senza problemi la conclusione a botta sicura di Falasco da buona posizione. Ripartono i nerazzurri che conquistano una punizione dal limite con Torregrossa. Ammonito Botteghin al 23'. Sul punto Tramoni e Ionita e palla che finisce in angolo al 24'. Da destra va Esteves, colpo di testa di Ionita e palla che torna agli ospiti per un fallo in area. Marin duro su un avversario al 25', ammonito anchre il nerazzurro. Occasione Ascoli: punizione di Ciciretti, qualcuno tocca e Livieri blocca. Ainimi caldi in campo, l'arbitro ammonisce Sibilli e Bellusci per reciproche scorrettezze. Siamo al 28'. Mezz'ora di gioco e Pisa che ancora non ha costruito vere palle gol. Diverse invece le potenziali occasioni non sfruttate a dovere dai nerazzurri di mister D'Angelo, fin qui poco precisi nell'ultimo passaggio. Merito anche dell'Ascoli, molto solido in difesa. Bene i nerazzurri al 35': il cross da destra di Sibilli finisce sul fondo. Peccato. Al 37' punizione pericolosa Ascoli e difesa nerazzurra che libera. Match che prosegue senza vere occasioni. Siamo al 38'. Brutto intervento in ritardo di Tavcar su Sibilli in fase di ripartenza: ammonito al 43'. Calcio di rigore Pisa al 45': steso Torregrossa (fallo di Botteghin) in area al termine di un'azione articolata dei nerazzurri (Tramoni da destra, Esteves, Nagy, tocco di testa di Ionita in area e fallo su Torregrossa ndr). Tre minuti di recupero. Controllo Var in corso. Penalty confermato. Sul dischetto va Torregrossa al 48' e goal con un cucchiaio bellissimo. 1-0 Pisa. Si riparte con i tre minuti di recupero. Subito punizione dal limite per gli ospiti al 50'. Siamo al 51', si attende la fine. Finisce così, squadre al riposo sul minimo scarto.
Squadre nuovamante in campo per la ripresa. Nessun cambio. Partiti! Pisa che attaccherà sotto la Curva Nord. Nerazzurri subito avanti e pericolosi. Si fa male Eramo, nell'Ascoli al 4' subentra Giovane. Punizione Pisa al 5' da buona posizione. Sul punto, da sinistra, Esteves a Beruatto: batte Beruatto a palla in messa in angolo. Da destra (6') Esteves e difesa ascolana che tiene in affanno. Ammonito Ionita al 9'. Nell'Ascoli, al 10', fuori Lungoyi, dentro Bidaoui. Cartellino giallo per il neo entrato Giovane al 13'. Angolo Pisa al 14': da sinistra Lisandru Tramoni (ottimo il suo esordio) difesa ospite che libera. Al 17', nel Pisa, fuori Tramoni e Sibilli per Gliozzi e Morutan. Pisa che ora appare in grado di far male in ogni momento. Siamo al 19'. Brutto scontro di gioco Esteves-Falasco, medici in campo per le cure. Gioco fermo. Siamo al 23'. Triplo cambio Ascoli al 24': fuori Caligara (Giordano), Falasco (Donati), Ciciretti (Palazzino). Falasco esce in barella al 26'. Si torna a giocare, è il 27'. A terra Esteves al 30', rimesso in campo con una vistosa fasciatura alla testa. Al suo posto subentra Calabresi al 30', mentre Touré subentra a Ionita. In questa ripresa si è giocato pochissimo, previsto un ampio recupero. Angolo Ascoli al 35' (regalato da Calabresi), libera la difesa nerazzurra. Ci prova l'Ascoli, meno sicura la difesa nerazzurra un po' in affanno. Siamo al 37'. Nel Pisa fuori Torregrossa per Canestrelli al 38'. Meno di cinque minuti più recupero alla fine. Ascoli che continua a spingere. Ci prova Palazzino al 41' con un destro di prima intenzione da posizione defilata, Livieri c'è e blocca. Angolo Pisa al 42': da destra va Morutan e Canestrelli di testa chiude la partita sotto la curva Nord. , Pisa 2 Ascoli 0. Aleeee, Pisa in sofferenza e che raddoppia. Un minuto più recupero alla fine. Nove minuti di recupero. Occasionissima Ascoli al 49', Tavcar e palla fuori di un soffio alla sinistra di Livieri. Angolo Ascoli al 50'. Nuovo corner per gli ospiti. Finisce così, Pisa batte Ascoli 2 a 0.

DI MASSIMO MARINI

Il servizio con gli highlights della partita nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili anche online.

Condividi questo articolo

Pubblicità