La Sea Eye 4 attesa per il 23 con 108 migranti

LIVORNO - La Sea Eye 4, con 108 migranti a bordo, quasi il doppio di quelli annunciati, dovrebbe arrivare nel porto di Livorno la mattina del 23 dicembre. E' quanto raccolto stamani dalla prefettura livornese che sta approntando la macchina organizzativa per preparare l'accoglienza delle persone che si trovano a bordo dell'imbarcazione, la prima delle due navi che sbarcheranno a Livorno dopo che lo scalo toscano è stato individuato come porto sicuro. Le notizie sono in continua evoluzione, come ha spiegato il prefetto Paolo D'Attilio, tanto che l'altra nave Ong prevista, la Life Support, con 142 migranti a bordo, non si sa ancora quando possa attraccare.

Sea Eye 4

Un altro dato che non è ancora certo è quello della composizione delle 108 persone che si trovano a bordo della Sea Eye 4: allo stato attuale non è ancora chiaro quante siano le donne, gli uomini o i bambini da accogliere. Quello che è certo è che le operazioni di sbarco verranno effettuate tutte in

ambito portuale, su una banchina che dovrà essere individuata in collaborazione con Autorità portuale e Capitaneria. Una prima verifica sanitaria da parte dell'Usmaf (l'Ufficio di sanità marittima di Livorno) sarà fatta a bordo, dopodiché, una volta scesi si procederà all'accoglienza e alle varie necessità cibo e vestiario e all'identificazione dell'ufficio immigrazione della questura. Da qui a bordo di pullman i migranti verranno trasferiti a destinazione e distribuiti in percentuale su tutto il territorio, IL 10% dei migranti rimarrebbe a Livorno e provincia.

Condividi questo articolo

Pubblicità