Truffe natalizie, i consigli della polizia postale

LIVORNO - Il centro operativo per la sicurezza cibernetica della polizia postale per la Toscana rinnova la guida con i consigli pratici e suggerimenti utili per acquistare in rete con maggiore tranquillità e proteggere gli acquisti dei nostri regali per le festività natalizie. La polizia postale mette a disposizione u a serie di informazioni per garantire la sicurezza in rete, la tutela dei dati personali la protezione da frodi e rischi negli acquisti.

Ecco alcuni facili accorgimenti da poter seguire: dare la preferenza a siti certificati o ufficiali, un sito deve avere gli stessi riferimenti di un vero negozio. Leggere sempre i commenti e i feedback di altri acquirenti. Su smartphone o tablet utilizzare le app ufficiali dei negozi online. Utilizzare soprattutto carte di credito ricaricabili, non cadere nella rete del phishing o dello smishing, ovvero nella rete di quei truffatori che attraverso mail ingannevoli chiedono di cliccare un link al ine di raggiungere una pagina web trappola. Un annuncio ben strutturato è più affidabile, e comunque è bene sempre essere prudenti e dubitare di chi chiede di essere contattato al di fuori della piattaforma di annunci con e-mail ambigue.

Condividi questo articolo

Pubblicità