Discariche, almeno 12, lungo lo Scolmatore, parte bonifica

PISA- Sono almeno 12 le discariche disseminate lungo il percorso che corre parallelo allo Scolmatore tra Pontedera e Livorno.

Il gruppo di Acchiapparifiuti ha fatto appello ai Comuni per avere via libera ed intervenire, quello di Pisa ha subito dato conferma e per questo c’è stato un coordinamento di volontari per armarsi di tutto punto e agire in buon numero.

discariche Scolmatore

Oltre al gruppo di Acchiapparifiuti, l’adesione del CAI, il Club Alpino Italiano e il Club Canoa di Livorno con il team del Dragone delle donne in Rosa.

Tra l’altro proprio quest’ultimo ha promosso una campagna di crowfunding per dar vita al Parco di San Leonardo che sarebbe proprio presente nell’area incriminata da questo imperdonabile vizio di molti, quello di scaricare ogni cosa dove possibile.

Discariche Scolmatore

Peraltro quella è una zona dove è possibile che possano verificarsi esondazioni in situazione di emergenza idrica e il dilagare delle acque distribuirebbe tutto il contenuto di quelle discariche abusive in giro, aggravando le comunità colpite e provocando conseguenze igieniche di non poco conto.

Nel frattempo il Comune di Livorno ha dato il via ad una politica più serrata nei confronti di coloro che abbandonano rifiuti.

La Rosa, il Romito e Quercianella sono le aree dove in questi ultimi giorni la Polizia Municipale supportata dagli ispettori ambientali, ha concentrato parte dei suoi sforzi operativi per porre fine all’abbandono dei rifiuti di varia tipologia dai cittadini. Grazie alla collaborazione con il servizio SegnalaLI e al call center di AAMPS sono state raccolte numerose indicazioni e recuperate oltre 3 tonnellate di rifiuti composti da materiale vario.

discariche Scolmatore

Le indagini hanno portato ad individuare molti responsabili di queste azioni pe ri quali scatteranno salate sanzioni perché non è possibile questo percorso senza fine di scarico, raccolta, bonifica e di nuovo scarico subito dopo.

Ne parliamo nei nostri servizi che possono essere seguiti in contemporanea su smartphone e cellulare sul nostro sito con LIVE TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità