Cresce l’inflazione, l’aumento più alto dal 1985

LIVORNO - In aumento l'inflazione, l'Istat conferma a dicembre +11,6%. Nel 2022 +8,1%. Si tratta dell'aumento più alto dal 1985, trainato dai prezzi energetici. Nel mese di dicembre 2022, si stima che l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, aumenti dello 0,3% su base mensile e dell'11,6% su base annua (da +11,8% del mese precedente). Lo comunica l'Istat confermando la stima preliminare. In media, nel 2022 i prezzi al consumo crescono dell'8,1% (+1,9% nel 2021), segnando l'aumento più ampio dal 1985 (quando fu +9,2%), principalmente a causa dall'andamento dei prezzi degli energetici. A livello regionale sono undici le regioni tra cui anche quella Toscana in cui l'inflazione del 2022 risulta più ampia di quella nazionale.

Condividi questo articolo

Pubblicità