Prorogata al 1° Maggio la mostra “Immagini dal Ventennio”

PISA - Prorogata al 1° Maggio la mostra “Immagini dal Ventennio”. Inaugurata nei mesi scorsi l'esposizione su Pisa e il regime fascista negli anni tra il 1922 e il 1943 in corso a Palazzo Blu è stata prorogata fino a lunedì 1 maggio 2023. La mostra, allestita nel centenario della marcia su Roma (1922-2022), ha riscosso in questi mesi un notevole successo da parte del pubblico.

Il Fondo Allegrini è costituito da migliaia di fotografie, stampe, pellicole e lastre, ed è stato creato da Guido Allegrini, che ha fotografato la vita della città dalla seconda metà degli anni Venti alla metà degli anni Quaranta del Novecento. La mostra presenta per la prima  volta la testimonianza visiva di quanto accaduto i nquel periodo e che rispecchia perfettamente le vicende dell'Italia intera. Il Centenario della marcia ha visto lo sviluppo di molteplici iniziative volte a gettare luce su protagonisti, momenti e luoghi cruciali dell’Italia fascista. Raramente, però, ci si è chiesti come fosse la vita concreta di una città di provincia. La mostra di palazzo Blu risponde a questa domanda, ma presenta un motivo ulteriore di interesse per la presenza delal famiglia reale in città e di personalità politiche  e culturali di spicco come Giovanni Gentile. Il percorso fotografico mostra i riti e la mobilitazione di massa del regime e dei suoi gerarchi; gli avvenimenti sportivi e quelli di costume; lo sviluppo urbanistico della città fino alle distruzioni provocate dalla Guerra. L'esposizione è curata dal prof. Menozzi, emerito della NoRmale, è completata da prime pagine di giornali e manifesti dell’epoca che ricordano i maggiori eventi del periodo.  

L’esposizione è aperta tutti i giorni, dal martedì al venerdì con orario 10 – 19, il sabato, la domenica e nei festivi con orario 10 – 20. A partire dal 7 aprile, in concomitanza con la mostra “Pianeta Terra” la mostra sarà aperta anche il lunedì. 

 

Condividi questo articolo

Pubblicità