Meteo variabile anche domani, poi arriva l’anticiclone

ROMA - Il ponte del 25 aprile proseguirà con l'arrivo di due perturbazioni che interesseranno alcune regioni, mentre dal 26 aprile è atteso l'arrivo del caldo. I due fronti instabili fanno capo a un vortice ciclonico attivo tra il Mare del Nord e la Scandinavia. La prima perturbazione ha già raggiunto l'Italia, mentre la seconda è attesa per le prime ore di domani.

Nelle prossime ore l'instabilità attraverserà a macchia di leopardo anche la nostra regione. La seconda perturbazione arriverà invece nelle primissime ore di domani, martedì 25 e anche in questo caso sarà coinvolta la nostra regione.

La novità più importante della settimana riguarda il tempo previsto da mercoledì 26. E' questa la data dalla quale l'anticiclone africano che sta già surriscaldando la Spagna con quasi 40 gradi, avanzerà sull'Italia portando un'atmosfera più stabile, soleggiata e via via più calda. L'anticiclone avanzando dai settori sud-occidentali riscalderà maggiormente le regioni più occidentali. Da venerdì 28 le temperature massime in Sardegna potranno superare i 30 gradi, facendo scoppiare l'estate. Per il ponte del primo maggio, i dati vedono però l'arrivo di una nuova perturbazione carica di forti temporali e che attraverserà l'Italia da nord a sud proprio durante la festività.

Condividi questo articolo

Pubblicità